[From a paper that was first written and printed in 1991]

da mises.org
e da Xiaodongpeople

Nel suo breve volume “Bureaucracy”, Ludwig von Mises nota che il socialismo moderno “tiene l’individuo dall’utero alla tomba”, mentre “i bambini e gli adolescenti sono integrati saldamente negli apparati di controllo dello stato”.
In un altro contesto, contrappone il “capitalismo” con il “socialismo” e conclude dicendo che “Non c’è compromesso possibile fra questi due sistemi. Contrariamente a quanto pensa erroneamente il popolo, non c’è la via di mezzo, non c’è un terzo sistema possibile come modello di ordine sociale permanente”. Le mie osservazioni mettono a fuoco la validità della dichiarazione a posteriori, vista con il destino della famiglia e dei bambini nella via di mezzo che c’è in Svezia.

Girando la Svezia, troviamo un caso classico di manipolazione burocratica per distruggere il rivale principale dello stato come centro di lealtà : la famiglia. continua…