Vai ai contenuti

PROGETTO MAYHEM

la democrazia è una forma di religione, è l'adorazione degli sciacalli da parte dei somari

Archivio

Archivio per Ottobre 2011

Vecchia avventura nella questione “Oil for Food”.

Iraq: Annan, invasione inutile

Per il segretario generale dell’Onu Kofi Annan l’azione militare anglo-americana in Iraq non ha certamente reso il mondo piu’ sicuro. Gia’ alcune settimane fa, Annan aveva definito illegale l’invasione dell’Iraq. ‘Quando si considera la violenza che ci circonda, si guarda agli attacchi terroristici nel mondo e a quello che accade in Iraq, non posso certo dire che il mondo sia diventato piu’ sicuro’, ha detto aggiungendo che la comunita’ internazionale ‘ha ancora molto lavoro da fare’.

Più che altro, molto da mettersi in tasca :

Oil-for-Food Probe Includes Annan’s Son 

L’indagine del dipartimento di giustizia attorno al programma Onu “Oil for Food” si sta concentrando su diverse persone, tra cui il figlio del Segretario Generale dell’ONU Kofi Annan. continua…

Ultimamente si parla molto di “debito odioso”, il cappio al collo del terzo mondo, la cattiveria occidentale, i colonialisti, gli sfruttatori…

Rispolvero dal cassetto un vecchio articolo a proposito del Rwanda, tanto per ricordare la bontà dell’ONU e del concetto di “governance mondiale”.

di Eric Toussaint (Cadtm)

Il genocidio del 1994

Dal 7 aprile 1994, nell’arco di meno di tre mesi, circa un milione di rwandesi – il numero esatto non è stato stabilito – sono stati sterminati perché di etnia Tutsi appurata o sospetta. A questa cifra bisogna aggiungere diverse dozzine di migliaia di Hutu, gli oppositori del regime o coloro che si sono rifiutati o avrebbero potuto rifiutarsi di partecipare al genocidio, prima del quale la popolazione rwandese era stimata a 7,5 milioni di abitanti.
Il paragone con lo sterminio degli ebrei e degli zingari (tzigani) ad opera del regime nazista è pienamente giustificato. Certo ci sono alcune differenze: il numero assoluto di vittime (6 milioni di ebrei sono stati sterminati dai nazisti), i mezzi utilizzati (i nazisti hanno concepito e utilizzato mezzi industriali per applicare la soluzione finale), tuttavia si è trattato di un vero e proprio genocidio, vale a dire la distruzione pianificata di una intera collettività tramite l’uccisione di massa allo scopo di impedire la riproduzione biologica e sociale. continua…

Fonte EcPlanet. Originale Gather Politics. Traduzione a cura di Cristina Bassi

Arresti ancora più ridicoli oggi (15.10.11) da New York, quando la Citibank dimostra di essere brutta storia se non addirittura peggiore della Bank of America, nel come tratta i suoi clienti. Circa una trentina di persone nelle prime ore odierne hanno formato una coda all’interno dell’edificio della Citibank perchè volevano chiudere i loro conti correnti, come parte delle proteste di “Occupy Wall Street”. Invece di permettere loro di portare il loro denaro altrove, i managers geniali e le persone incaricate della sicurezza, li hanno chiusi dentro a chiave e li hanno fatti arrestare.

Non è chiaro il perché siano stati arrestati ma si vocifera che quando la banca non acconsenti’ al fatto che i clienti chiudessero i loro conti, questi iniziarono a protestare. Nel momento in cui questo avvenne, i managers geniali decisero di chiuderli dentro e di chiamare la polizia. continua…